X
Sito ufficiale del medico estetico a Alessandria del Dott. Francesco Leva.

La luce pulsata ad alta intensità (IPL) è un'innovativa tecnologia medica comunemente utilizzata per praticare trattamenti di fotodepilazione e fotoringiovanmento. L'IPL è una valida alternativa ai trattamenti laser che consente di trattare aree tissutali molto ampie, con sicurezza, versatilità e velocità di esecuzione. La sua tecnologia è costituita da un accumulatore energetico e una apposita lampada allo xeno con un generatore di fasci di luce ad impulsi.


PERCHÈ SOTTOPORSI AI TRATTAMENTI CON LUCE PULSATA

Attraverso la luce pulsata è possibile rimediare ad una serie di inestetismi cutanei e allo stesso tempo rimuovere la peluria in eccesso. La strumentazione medica consente infatti di condurre trattamenti di epilazione, di ringiovanimento cutaneo non ablativo e trattamento di inestetismi cutanei di varia tipologia. Inoltre l'IPL favorisce un miglioramento dell'aspetto di cicatrici e smagliature riducendone l'evidenza e il colorito. Il trattamento è meno invasivo della laserterapia e agisce in maggiore profondità senza danneggiare gli strati più superficiali della cute. Se ben condotta, la terapia con luce pulsata garantisce risultati soddisfacenti.


CHI PUO' SOTTOPORSI ALLA LUCE PULSATA

Prima di procedere al trattamento con luce pulsata è bene che il paziente sia sottoposto ad una serie di controlli medici nel corso di una visita pre-trattamento. In presenza di particolari patologie (disturbi cardiaci, lesioni cutanee, diabete) o in stato di gravidanza e allattamento è controindicato iniziare le sedute di IPL. Inoltre il trattamento con luce pulsata per fotoepilazione non è conducibile su pazienti con peluria chiara, pelle troppo scura o zone cutanee tatuate e con trucco permanente.


I TRATTAMENTI CON LUCE PULSATA

La tecnologia IPL è utilizzata nel settore medico per trattamenti di fotoepilazione e fotoringiovanimento. Le sedute hanno luogo in sede ambulatoriale con variabilità di durata dai 30 ai 40 minuti a seconda dell'inestetismo del paziente e dell'estensione della zona da trattare. La luce pulsata per quanto concerne i trattamenti di fotoringiovanimento cutaneo, consente per mezzo del surriscaldamento degli strati sottocutanei, di stimolare la produzione di fibroblasti e incentivare una neo-produzione di collagene ed elastina. L'IPL offre così un lieve effetto lifting dei tessuti, un evidente miglioramento della grana cutanea e della sua luminosità, generando inoltre un effetto biostimolante che riduce le rughe profonde e le cicatrici, compattando e il rassodando la cute. L'utilizzo della luce pulsata per la fotoepilazione registra risultati pienamente soddisfacenti e a lungo termine. L'IPL agisce direttamente sulla melanina del pelo rilasciando grandi quantità di energia con specifiche lunghezze d’onda. Sfruttando i principi della fototermolisi selettiva, il raggio di luce consente di differenziare la temperatura della cute da quella del bulbo pilifero che raggiunge localmente livelli alti tali da generare una termodistruzione. La luce emessa è assorbita dal pigmento del pelo eliminandone la porzione germinativa e dai piccoli vasi sanguigni legati al follicolo, inibendo così la ricrescita del pelo.

La luce pulsata è inoltre utilizzata per il trattamento di iperpigmentazione, di teleangectasie angiomi di piccole dimensione e rosacea. La sorgente luminosa dell'IPL è assorbita dall’emoglobina, innalzando la temperatura nel vaso sanguigno determinandone così una obliterazione dei capillari. Il numero di sedute necessarie al raggiungimento di un risultato ottimale sono da definirsi in  visita preventiva in base alle problematiche presentate dal paziente e le zone da sottoporre al trattamento. In media per la fotoepilazione si richiedono dalle 8 alle 10 sedute di luce pulsata. Per il fotoringiovanimento è sufficiente un numero di sedute inferiori (4-6).

 

POST-TRATTAMENTO

Dopo il trattamento di luce pulsata può presentarsi in zona trattata un leggero arrossamento destinato a sparire nel giro di qualche ora. Potrebbe essere utile in questi casi l'applicazione di una crema lenitiva. Al termine i ogni seduta sarà inoltre possibile per il paziente tornare alle normali attività giornaliere, avendo tuttavia l’accortezza di proteggere l’area trattata dall'esposizione ai raggi UV utilizzando creme ad alta protezione e con filtri solari.

 

RISCHI

La luce pulsata è una tecnologia a basso tasso di rischio. Se utilizzata secondo norma e da mani esperte il macchinario medico può solo garantire risultati soddisfacenti. È tuttavia importante prestare attenzione alle indicazioni del medico al termine del trattamento. È sempre sconsigliata l'esposizione ai raggi solari e pertanto preferibile l'applicazione di creme con alti filtri solari. Inoltre è bene ricordare che in caso di trattamento di fotoepilazione, la luce pulsata non garantisce un risultato permanente né e possibile utilizzarlo per la rimozione di peli chiari.

 

RISULTATO FINALE

La luce pulsata consente il trattamento di inestetismi cutanei e peluria in eccesso garantendo risultati a lungo termine. In caso di fotoepilazione il trattamento è da ripetere nel corso degli anni per una nuova rimozione della peluria. L'IPL consente infatti di inibire la crescita dei peli ma non di arrestarla per sempre.

 

Per maggiori informazioni sulla luce pulsata ad Alessandria viene a trovarci presso lo studio estetica Trotti – Ricci, via Cavour 13 - Alessandria - Cap 15121. Dott. Francesco Leva, oppure contattaci al:

Domande e risposte
Richiedi appuntamento
Dove ricevo

Studio Trotti - Ricci via Cavour 13, (Alessandria)

Vivacy
 
Restylane - Dermatology company Galderma's dermal fillers
 
Teoxane
 
Merz Italia Azienda Farmaceutica