X
Sito ufficiale del medico estetico a Alessandria del Dott. Francesco Leva.

Il lifting del viso è un intervento di chirurgia plastica estetica indicato per migliorare la tonicità del viso ed eliminare i comuni inestetismi cutanei come rughe e pelle in eccesso. Si tratta infatti di un’operazione antiage che permette di ottenere un aspetto più giovane e più fresco attraverso un riposizionamento dei tessuti facciali che col passare degli anni perdono elasticità e tonicità.

 

PERCHE’ SOTTOPORSI ALL’INTERVENTO

L’intervento di lifting del viso è consigliato per ottenere un ringiovanimento complessivo del volto quando raggiunti ormai i 50 anni risultano particolarmente evidenti gli inestetismi dell’invecchiamento cutaneo. L’operazione consente infatti di eliminare rughe più o meno profonde, ridurre le lassità cutanee del viso e ottenere un aspetto più tonico. Il lifting del viso conta inoltre diverse tecniche chirurgiche che permettono di intervenire su diverse aree del volto. L’operazione è quindi indicata soprattutto nei casi di invecchiamento avanzato per cui i tradizionali trattamenti di medicina estetica non risultano particolarmente soddisfacenti ed efficaci.

 

TIPI DI LIFTING

Le tecniche di lifting del viso per il riposizionamento del tessuto cutaneo del viso sono scelte in base al quadrante del volto che il paziente intende correggere. Nello specifico, è possibile distinguere diverse tipologie di lifting per zone del volto che permettono di eliminare rughe di varia natura. Si differenziano infatti: il lifting bicoronale o frontale, lifting temporale, il mini lifting facciale e il lifting cervico-facciale. Per ogni tipologia di intervento sono previsti tempi e modalità di operazione differenti.

 

COME SI SVOLGE L’INTERVENTO

L’intervento di lifting del viso è eseguito in anestesia locale con sedazione anestesiologica o, qualora fosse ritenuto opportuno, in anestesia generale; in particolare nei casi in cui i tempi di intervento si prolungano per l’associazione di diverse tipologie di lifting. Per la correzione del terzo inferiore di volto e collo, il chirurgo esegue un intervento di lifting cervico-facciale praticando un’incisione dalla regione temporale, dinanzi e dietro le strutture auricolari e in prossimità dei capelli del collo. Attraverso quest’ultima provvede allo scollamento dei tessuti cutanei e l’allestimento di un lembo di SMAS e platisma che permettono di riposizionare stabilmente l’impalcatura del volto. Per eliminare gli inestetismi dell’invecchiamento cutaneo dalla fronte, il chirurgo opta invece per un lifting frontale eseguendo un’incisione lungo il cuoio capelluto o tramite piccoli accessi chirurgici effettuati con la tecnica endoscopica. In caso di lifting temporale, obiettivo dell’operazione sarà invece correggere la zona peri-orbitaria e laterale delle tempie. Lo stiramento dei tessuti attorno agli occhi e il riposizionamento, se opportuno, del sopracciglio, è eseguito dal chirurgo praticando alcune incisioni nel capillizio dietro le tempie. Resta infine l’intervento di mini-lifting eseguito dal chirurgo in presenza dei primi inestetismi dell’invecchiamento cutaneo. L’operazione risulta in parte meno invasiva rispetto al classico lifting e pertanto per il riposizionamento dei tessuti è prevista un’incisione vicino l’orecchio e appena dietro quest’ultimo al fine di creare una piccola tasca sottocutanea con delle placcature dello SMAS e rimuovere il tessuto in eccesso.

 

LA FASE POST-OPERATORIA

Dopo un intervento di lifting del viso, indipendentemente dal tipo di operazione chirurgica, è prevista l’applicazione di una specifica medicazione elasto-compressiva rimossa generalmente dopo ventiquattro ore. Per i primi giorni il viso si presenterà gonfio e con qualche ecchimosi localizzata nei punti di intervento. La tensione generale del volto e i lividi sono destinati a riassorbirsi in circa 10 giorni con eventuale ausilio di specifici antiedemigeni. Per la ripresa delle attività lavorative sarà opportuno attendere circa 15 giorni. Importante è riservare una certa cura per le suture evitando una precoce esposizione ai raggi solari che potrebbero incidere sul processo di cicatrizzazione.

 

IL RISULTATO FINALE

Il risultato di un intervento di lifting del viso è evidente dopo circa due mesi dall’intervento anche se in parte il volto si presenterà ancora un po’ gonfio. E’ però importante chiarire che il risultato finale dell’operazione dipende prevalentemente da fattori genetici e dallo stile di vita del paziente.

 

Per maggiori informazioni sull Lifting del Viso ad Alessandria viene a trovarci presso lo studio estetica Trotti – Ricci, via Cavour 13 - Alessandria - Cap 15121. Dott. Francesco Leva, oppure contattaci al:

Richiedi appuntamento
Dove ricevo

Studio Trotti - Ricci via Cavour 13, (Alessandria)

Vivacy
 
Restylane - Dermatology company Galderma's dermal fillers
 
Teoxane
 
Merz Italia Azienda Farmaceutica