X
Sito ufficiale del medico estetico a Alessandria del Dott. Francesco Leva.

La gluteoplatica è un intervento di chirurgia plastica estetica indicato per migliorare l’aspetto dei glutei aumentandone il volume e ridefinendone forma e tonicità. In chirurgia sussistono varie procedure per il cambiamento estetico del lato b e in particolare tra le tecniche più accreditate e impiegate si considerano la gluteoplastica con protesi in silicone e il lipofilling.

 

PERCHE' SOTTOPORSI ALL'INTERVENTO

L’intervento di gluteoplastica è consigliato per la correzione del lato b caratterizzato da un particolare ipotono muscolare e assenza di proiezione che conferiscono un aspetto flaccido e poco attraente; il problema estetico è spesso riconducibile ad un eccessivo dimagrimento o ad una naturale conformazione fisica. L’intervento permette di eliminare l’inestetismo donando una nuova armonia al lato b, ridefinendone il profilo e dandogli un nuovo volume. E’ inoltre possibile scegliere tra varie tipologie di intervento per ottenere glutei perfetti in grado di rispondere a qualsiasi esigenza estetica.

 

COME SI SVOLGE L'INTERVENTO

Le procedure chirurgiche più note per il cambiamento estetico del lato b sono la gluteoplastica con protesi in silicone e il lipofilling. La scelta della tecnica chirurgica è strettamente connessa alle esigenze del paziente ma anche alle indicazioni del chirurgo che indicherà il percorso chirurgico più indicato al caso specifico.

 

IL LIPOFILLING

L’intervento di lipofilling per glutei prevede l’allestimento di tessuto adiposo autologo che sottoposto a specifici trattamenti è utilizzato in seguito come sostanza riempitiva. L’operazione, eseguita in anestesia locale con sedazione, prevede infatti diverse fasi. In un primo momento il chirurgo provvede al prelievo del grasso autologo in un sito donatore dove il tessuto adiposo è più compatto, attraverso l’utilizzo di una specifica micro-cannula. A questo punto, il grasso prelevato è sottoposto a processi specifici di centrifugazione per prepararlo all'infiltrazione nei glutei. L’ultima fase prevede l’utilizzo dell’adipe come sostanza riempitiva. Il chirurgo inietta il grasso nel polo superiore dei glutei utilizzando cannule specifiche che rilasciano gradualmente il tessuto adiposo permettendone l’omogena distribuzione, tale da minimizzare la probabilità di riassorbimento.

 

LA GLUTEOPLASTICA CON PROTESI

L’intervento di gluteoplastica con inserimento di protesi in silicone è eseguita in anestesia spinale, o qualora fosse ritenuto opportuno, in anestesia generale. Per posizionare gli impianti protesici il chirurgo esegue delle incisioni di pochi centimetri nel solco intergluteo, ove realizza una tasca intra-muscolare per il loro alloggio. A questo punto una volta inserite, le protesi sono accuratamente collocate per dare una naturale proiezione al lato b. Per l’operazione, sono disponibili impianti in silicone di varia forma e grandezza; tonde o a goccia e dai cc variabili, le protesi sono scelte in relazione al caso specifico e in previsione di ottenere un aspetto armonico e autentico. La durata dell’intervento varia da 1 a 2 ore.

 

LA FASE POST-OPERATORIA

Al termine dell’intervento di gluteoplastica, indipendentemente dal tipo di procedura chirurgica utilizzata, il chirurgo applica un bendaggio specifico necessario per i primi giorni. La presenza di eventuali ecchimosi e gonfiore localizzato è del tutto nella norma dopo l’operazione con tempi di riassorbimento di circa 7-10 giorni. Importante è restare a riposo evitando di comprimere in qualsiasi modo l’area glutea. Associare una terapia antidolorifica può essere opportuno soprattutto in caso di gluteoplastica con protesi ma solo previa prescrizione del chirurgo. Per quanto concerne l’attività fisica è bene attendere qualche settimana, tempo necessario al completamento della fase di cicatrizzazione dei punti e recupero dei tessuti operati.

 

RISULTATO FINALE

Il risultato parziale di una gluteoplastica è evidente dopo la rimozione del bendaggio. I glutei infatti appariranno inizialmente rigidi con ecchimosi e gonfiore localizzato ma già più belli e armonici. Sarà sufficiente attendere qualche mese per valutare il risultato definitivo dell’operazione; i glutei alti e sodi daranno un nuovo aspetto all’intera silhouette. Tuttavia si ricorda che in caso di lipofilling dei glutei il risultato ottenuto non è definitivo; col tempo infatti parte del tessuto adiposo iniettato è destinato al riassorbiamento.

 

Per maggiori informazioni sulla Gluteoplastica ad Alessandria viene a trovarci presso lo studio estetica Trotti – Ricci, via Cavour 13 - Alessandria - Cap 15121. Dott. Francesco Leva, oppure contattaci al:

Richiedi appuntamento
Dove ricevo

Studio Trotti - Ricci via Cavour 13, (Alessandria)

Vivacy
 
Restylane - Dermatology company Galderma's dermal fillers
 
Teoxane
 
Merz Italia Azienda Farmaceutica