X
Sito ufficiale del medico estetico a Alessandria del Dott. Francesco Leva.

I filler,  biologici e non, sono sostanze in uso nel settore medico-estetico per la correzione di piccoli inestetismi cutanei e il ripristino dei volumi di viso e corpo. Iniettati nel derma o nel tessuto sottocutaneo, le infiltrazioni di filler consentono di riempire le rughe e le depressioni, di ridisegnare le labbra aumentandone il volume, correggere gli zigomi e altre zone del volto e ridefinire le forme del corpo.

 

PERCHÈ SOTTOPORSI AL TRATTAMENTO CON FILLER

I filler utilizzati in medicina estetica consentono di migliorare l'aspetto di viso e corpo attraverso un recupero dei volumi e una attenta riduzione di inestetismi legati all'invecchiamento cutaneo. In particolare i filler sono indicati per la correzione di rughe perioculari, perilabiali, glabellari e geniene, per l'aumento delle proiezioni e del volume di labbra e zigomi, per la riduzione di occhiaie e la correzione di depressioni sul viso. Inoltre il trattamento è particolarmente utile per migliorare l'estetica di esiti cicatriziali da acne o da interventi chirurgici. I filler conferiscono dunque turgore e pienezza alla zona trattata e rappresenta una efficace e non invasiva alternativa alla chirurgia plastica. Spesso le sedute possono rivelarsi anche un incentivo ad un precedente intervento di lifting del viso.

 

CHI PUÒ SOTTOPORSI AI FILLER

Il trattamento non presenta particolari controindicazioni ma è pur sempre necessario che prima di iniziare le sedute di filler, il paziente si sottoponga ad una visita di controllo utile al medico per condurre un check up dermico. Particolari condizioni di salute infatti non rendono possibile lo svolgimento del trattamento; controindicato è in caso di malattie sistemiche della cute ( collagenopatie, herpes...) o l'eventuale presenza di infezioni cutanee nella zona da trattare. È inoltre sconsigliato sottoporsi al trattamento con filler in condizioni di gravidanza o in fase di allattamento. È importante infine interrompere qualsiasi terapia farmacologica prima di procedere alle sedute di filler per evitare l'insorgere di effetti indesiderati e dunque un eventuale ritardo della risposta del prodotto.

 

I DIVERSI TIPI DI FILLER

In medicina estetica, i filler si distinguono in biologici e permanenti. Nel primo caso si tratta di sostanze transitorie, molecole biologiche che vengono totalmente riassorbite dal derma cutaneo in un intervallo di tempo soggettivamente variabile ma mediamente corrispondente a 6-24 mesi. L'acido ialuronico e il collagene sono attualmente quelli preferibilmente in uso per il ripristino dei volumi di labbra e zigomi e per la correzione di piccoli inestetismi. Inoltre le proprietà naturali di queste sostanze, già presenti nel tessuto cutaneo e perciò mediamente anallergici, favoriscono l'idratazione del tessuto cutaneo. Tra i filler permanenti  si annovera la poli-alchil-ammide ma è bene segnalare che ad oggi molte di queste sostanze ad azione prolungata ha ottenuto l'approvazione della FDA.

 

IL TRATTAMENTO

Il trattamento con filler è condotto in ambulatorio medico e ha durata variabile di 20-30 minuti. Per le infiltrazioni cutanee delle sostanze si utilizzano aghi di ridotto spessore che consentono l'attenta e facile distribuzione del filler. Inoltre il medico ha la possibilità di scegliere tra una duplice tecnica di distribuzione della sostanza, distinte in seriale o lineare. Nel primo caso il filler è iniettato attraverso più punture in via contigua, mentre per la tecnica lineare l'ago completamente inserito nell'area di interesse rilascia la sostanza in modo continuo nel suo arretrare.

 

POST-TRATTAMENTO

Al termine del trattamento il paziente potrà tornare a casa e notare dopo poche ore l'efficacia del prodotto e i risultati. Un leggero gonfiore potrà caratterizzare la zona trattata al termine della seduta destinato tuttavia a sparire in poco tempo. Allo stesso modo un eventuale rossore striato sulla cute è assolutamente comune e transitorio. Nei giorni successivi al trattamento è inoltre consigliato bere molto per favorire un idratazione dei tessuti e sostenere l'azione del filler e ridurre l'esposizione ai raggi UV almeno per la prima settimana.

 

I RISCHI

La scelta dei filler biologici garantisce una ridotta possibilità che si presentino rischi ed effetti indesiderati. È bene ricordare che l'eventuale presenza di infiammazioni e gonfiore della zona trattata è comune e prevedibile al termine della seduta e tuttavia prossimi al riassorbimento totale. Il traumatismo riportato dopo un trattamento filler è quindi minimo e gli effetti collaterali sono piuttosto scarsi. La possibilità che si presentino effetti indesiderati è invece connessa alla tecnica di esecuzione, alle competenze del medico e alla sensibilità cutanea del paziente. Molto raramente si registrano reazioni infiammatorie più importanti, pustole o noduli granulomatosi persistenti per alcuni mesi.

 

IL RISULATO FINALE

Il risultato al termine del trattamento con filler è immediatamente visibile ed apprezzabile. La pelle apparirà più tonica e luminosa e nettamente più idratata, volumi ripristinati e parte delle rughe ridotte. Gli effetti dei filler hanno durata variabile a seconda della sostanza utilizzata, allo stile di vita del paziente e ad una serie di fattori soggettivi. In media la permanenza della sostanza è di circa 8-10 mesi e pertanto si consigliano sedute annuali di filler come terapia di mantenimento. Più nello specifico, i riempimenti volumetrici per labbra hanno durata dai 3 ai 4 mesi e sono di ridotta densità, mentre riempimenti volumetrici per zigomi e zona perioculare hanno permanenza fino a un anno e richiedono filler ad alta densità.

 

Per maggiori informazioni sui filler ad Alessandria viene a trovarci presso lo studio estetica Trotti – Ricci, via Cavour 13 - Alessandria - Cap 15121. Dott. Francesco Leva, oppure contattaci al:

Domande e risposte
Richiedi appuntamento
Dove ricevo

Studio Trotti - Ricci via Cavour 13, (Alessandria)

Vivacy
 
Restylane - Dermatology company Galderma's dermal fillers
 
Teoxane
 
Merz Italia Azienda Farmaceutica