X
Sito ufficiale del medico estetico a Alessandria del Dott. Francesco Leva.

Il F.E.L.C. (flusso di elettroni convogliati) è un macchinario medico utilizzato per il trattamento di inestetismi di varia natura e piccoli interventi di chirurgia non ablativa. Si tratta di un emettitore di elettroni convogliati che producono una vaporizzazione selettiva del tessuto cutaneo. Il Felc infatti rispetta i tessuti circostanti senza lasciare segni evidenti e trattando esclusivamente l'inestetismo o la neoformazione di interesse. La strumentazione inoltre è ottima in particolare per operazioni di blefaroplastica e mini-lifting non ablativi.


PERCHÈ SOTTOPORSI AL TRATTAMENTO

L'elettromedicale Felc si presta al trattamento di inestetismi di varia entità. In particolare, risulta indicato per la rimozioni di fibromi cutanei e dermatofibromi, verruche e cisti sebacee, acne attiva ed esiti cicatriziali. Consente inoltre di migliorare l'estetica di macchie senili ed epidermiche, donando un risultato ottimale per la correzione di rughe del volto e del collo. Con il Felc la cute rilassata ritrova infatti la sua elasticità e un nuovo turgore. Anche gli xantelasmi sono rimovibili con questa strumentazione. Nel 90% dei casi infatti il flusso di elettroni Felc vaporizza lo xantelasma anche più deturpante in poche sedute. La rimozione non provoca recidive, né arrossamenti, sanguinamenti o avvallamenti. Inoltre il trattamento non è doloroso né invasivo. La tecnologia Felc è nota soprattutto per gli interventi di blefaroplastica non ablasiva, per la correzione delle palpebre superiori.


CHI PUÒ SOTTOPORSI AL FELC

Il trattamento con Felc può essere controindicata in presenza di particolari patologie cutanee e non. Per tali motivo è bene che il paziente si sottoponga ad una accurata visita di controllo, durante la quale il medico valuterà le sue condizioni di salute e le possibilità o meno di procedere alle sedute con Felc. Il trattamento non è conducibile infatti su pazienti effetti da patologie epatiche o renali o in stato di gravidanza. Anche in presenza di gravi deficit della coagulazione o di conduzione degli impulsi nervosi e neuropatie il Felc non sarà utilizzabile. Valutare con cura la salute del paziente è fondamentali ai fini di una buona riuscita del trattamento.

 

COME SI SVOLGE IL TRATTAMENTO

Il trattamento con tecnologia Felc è condotto in sede ambulatoriale senza necessario utilizzo di prodotti anestetizzanti. Dopo aver disinfettato con cura la zona da trattare, il medico procede all'attivazione del macchinario Felc, il cui flusso sarà delicatamente diretto sulla cute di interesse. La sua azione selettiva, consente di trattare l'inestetismo di interesse attraverso un processo di vaporizzazione tissutale senza ledere la zona circostante. Nel corso delle sedute, il paziente avvertirà solo un leggero fastidio ma potrà preventivamente richiedere l'utilizzo di una crema ad azione anestetica in caso di pelle sensibile e bassa soglia del dolore. Ogni seduta ha durata variabile di 20-30 minuti.Il Felc non prevede incisioni e pertanto non lascia segni cicatriziali sulla cute trattata.


POST-TRATTAMENTO

A termine della seduta con Felc la pelle trattata apparirà arrossata, ma senza sanguinamenti. Dopo il trattamento con tecnologia Felc, è indicato disinfettare il tessuto cutaneo trattato con cloruro di benzalconio. Il giorno dopo il trattamento si presenteranno infatti piccole crosticine, da non rimuovere per alcun motivo. Queste ultime cadranno spontaneamente dopo circa 5/7 giorni senza nessuna variazione di texture. È molto importante inoltre durante il periodo di guarigione, proteggere con cura la zona sottoposta al flusso del Felc dalle radiazioni solari, per evitare rischi di iperpigmentazioni localizzate. Eventualmente, sarà possibile utilizzare previo consulto medico, una crema ad alta protezione e con filtri solari.


EVENTUALI RISCHI

Il trattamento con strumentazione Felc non presenta rischi particolari. Tuttavia si tratta di un raggio ad elettroni ad azione vaporizzante e pertanto è bene che a condurre il trattamento sia sempre un medico di valida competenza nel settore. La tecnologia medica necessita inoltre di un costante controllo di utilizzo per evitare possibili effetti collaterali nel corso della seduta; è bene quindi rivolgersi ad un centro medico affidabile e qualitativo. Eventuali errori di applicazione del Felc potrebbe infatti ledere alla cute e lasciare in loco segni evidenti e antiestetici che necessiteranno di apposite cure anche farmacologiche per la loro eliminazione. Altro effetto indesiderato potrebbe essere un dolore o bruciore persistente sulla zona trattata al termine della seduta, è bene in questi casi rivolgersi al medico per una attenta valutazione del problema.


RISULTATO FINALE

Il risultato ottenibile con trattamento Felc è assolutamente definitivo. Tuttavia è bene stabilire che i tempi di permanenza del nuovo aspetto sono strettamente legati alla soggettività, alla tipologia di pelle e molto è allo stile di vita del paziente. Con il passare del tempo, la pelle potrebbe infatti presentare nuovi inestetismi cutanei e cedimenti di varia tipologia per un naturale processo di invecchiamento. Per conto si consigliano trattamenti preventivi e l'applicazione se possibile di prodotti antiage di qualità. Per quanto concerne invece la rimozione di neoformazioni, il Felc assicura un risultato permanente, la totale rimozione del problema senza lasciare segni cicatriziali.

 

 

ALCUNE FOTO DIMOSTRATIVE DI QUESTO TRATTAMENTO

Trattamento per le rughe del collo

 

Per maggiori informazioni sul F.E.L.C. ad Alessandria viene a trovarci presso lo studio estetica Trotti – Ricci, via Cavour 13 - Alessandria - Cap 15121. Dott. Francesco Leva, oppure contattaci al:

Domande e risposte
Richiedi appuntamento
Dove ricevo

Studio Trotti - Ricci via Cavour 13, (Alessandria)

Vivacy
 
Restylane - Dermatology company Galderma's dermal fillers
 
Teoxane
 
Merz Italia Azienda Farmaceutica